zinco e capelli

Zinco e capelli

A cosa serve lo Zinco nel corpo umano?

Lo Zinco è un minerale essenziale per la salute dell’uomo che svolge molteplici funzioni in tutto l’organismo. Si accumula soprattutto nelle cellule di ossa, muscoli, pelle, fegato e nei capelli.

Una delle principali caratteristiche dello Zinco è che contribuisce alla normale funzionalità del sistema immunitario e alla protezione delle cellule nello stress ossidativo.

Ti spiego meglio cos’è lo stress ossidativo di cui tanto si parla. Non è altro che il normale processo di respirazione che compiamo ogni istante per vivere: respirando immettiamo Ossigeno nel nostro corpo. Durante questo processo naturale si producono delle molecole conosciute con il nome di radicali liberi.

I radicali liberi sono molecole altamente instabili poiché hanno perso un elettrone e vanno in giro per il corpo cercando di “rubarlo” ad altre molecole (ad esempio alla molecola di acido ialuronico, alla molecola di collagene e a tutte le altre cellule che trovano in giro per il corpo) scatenando così una reazione a catena perché la cellula che ha perso a sua volta l’elettrone andrà in giro a cercarlo danneggiando così tutte le altre cellule.

Verificare il corretto livello di Zinco nel corpo è importante poiché una carenza di Zinco potrebbe essere causa di molteplici disturbi all’organismo. La carenza di Zinco potrebbe essere anche dovuta ad un cattivo assorbimento causato da una dieta ricca di cereali e povera di proteine, oltre che ad uno scorretto stile di vita (es: fumo, alcool)

Per conoscere come fare a vedere se si è carenti di Zinco ti invito a leggere questo articolo.

Cosa fa lo Zinco nei Capelli?

Lo zinco aiuta a:

  • prevenire la lotta contro la caduta,
  • prevenire l’assottigliamento
  • aumenta la vitalità dei capelli,
  • rallenta l’invecchiamento delle cellule,
  • favorisce la crescita di unghie e capelli
  • aiuta anche ad evitare l’acne, dermatiti ed eczemi della pelle.

Oltre allo Zinco, per mantenere la cheratina della nostra fibra dei capelli, occorre mantenere controllate la o le carenze di vitamine e anche della Cistina, Lisina e tutte le vitamine del gruppo B.

Inoltre lo Zinco stimola la produzione di Collagene, molto importante per prevenire l’invecchiamento perché protegge dai radicali liberi. Il collagene è una proteina che sostiene la nostra pelle. Oltre che nel derma è presente anche nei capelli, ossa, cartilagini, legamenti, tendini ma con l’andare del tempo la quantità di collagene ed elastina si riduce, creando così una pelle meno tonica e compatta, ecco perché ci vengono le rughe!

Le molecole di collagene nel capello invece hanno effetti idratanti e riparatori della fibra capillare, trattengono l’acqua all’interno del capello prevenendone la disidratazione.

zinco e capelli

Come capire se hai carenza di Zinco?

Attraverso il nostro esame del capello BhBr puoi vedere se hai carenze
dello stesso e magari anche del gruppo B ed integrare attraverso l’alimentazione e con integratori mirati a ripristinare il giusto fabbisogno di zinco per il tuo corpo.

La carenza di zinco può provocare, già a livello visivo, un assottigliamento dei capelli e una perdita sostanziale; per tale motivo lascia una porta aperta alle aggressioni esterne, pruriti, dermatiti e inoltre le unghie appariranno molli.

Le persone vegetariane hanno più probabilità di avere carenza di zinco anche perché i nostri piatti oggi sono meno qualitativi rispetto al passato.
La sua assunzione, insieme alle vitamine B6, B2 e B3, aiuta a stimolare il sistema immunitario e aumentare l’efficacia sulla bellezza e la salute della nostra pelle.
Il modo migliore per ottenere una chioma da sogno per tutti i tipi di capelli: capelli colorati, fini, spessi, crespi, corti e capelli lunghi, è mantenere quindi controllato il livello di zinco assimilato.

Come va assunto lo Zinco?

Lo Zinco è chiamato “essenziale” poiché non può essere sintetizzato dal nostro organismo ma deve essere per forza introdotto con la dieta o con l’aiuto di integratori.

Quindi per combattere i problemi dei capelli legati alla carenza di zinco, è possibile scegliere un integratore alimentare per capelli adattato.

Scegliere un integratore tra i tanti in commercio però non è facile e richiede la massima attenzione, poiché non sempre sappiamo esattamente ciò di cui il nostro corpo ha esattamente bisogno in questo preciso momento.

Quello che consiglio io prima di intraprendere qualsiasi tipo di percorso che non sai se è quello adatto a te, è di fare il Test BHBR che visualizza in tempo reale il contenuto intracellulare del capello fornendo informazioni precise sulle tue condizioni fisiche in questo momento.

Solo conoscendo come si è strutturati e qual’è la nostra storia, riusciremo a prenderci cura di noi stessi nel migliore dei modi e ad intervenire correttamente per il nostro Ben-Essere.

Se invece vuoi conoscere come integrare lo Zinco nella dieta ti invito a leggere gli alimenti in cui è presente maggiormente lo Zinco.

Che problemi hanno i capelli con carenza di Zinco?

Lo Zinco è coinvolto nella sintesi del collagene quindi aiuta alla formazione di un cuoio capelluto sano ed integro. Puoi accorgerti che il tuo organismo ha carenza di Zinco se i capelli appaiono:

  • spenti e privi di vitalità
  • poco luminosi
  • puoi notare perdita di capelli a ciuffi

Per i tuoi capelli un giusto assorbimento aiuta a:

  • prevenire la caduta e l’assottigliamento;
  • avere capelli più forti e con più vitalità.
  • prevenire l’invecchiamento, se correttamente integrato nella tua dieta,
  • la pelle risulterà più liscia ed eviterai eczemi e dermatiti.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *